Portulaca

Portulaca

Alcuni la considerano un’erba infestante, altri una vera e propria prelibatezza.

Leggi tutta la scheda >

Descrizione

La Portulaca (Portulaca oleracea) è un’erba che possiamo trovare in estate un po’ dappertutto. Nei prati, nei campi, negli orti e persino sui marciapiedi, dove c’e’ un piccolo spazio di terra (anche una crepa).

Normalmente è considerata una pianta infestante, poco apprezzata eppure una volta (e in alcuni luoghi ancora oggi) era molto apprezzata anche in cucina. Fino al dopoguerra la si poteva acquistare nei banchi di verdura al mercato anche qui in Italia.

Italiano

L’etimologia del suo nome scientifico ci piò raccontare tanto: Portulaca deriva da portula (porta, sportello) perche’ i suoi frutti si aprono come una piccola porta per fare uscire i semi (che sono tantissimi).
Oleracea deriva da una parola latina che significa proprio “pianta coltivata per uso alimentare”… altro che erbaccia!
I nomi popolari e regionali di quest’erba sono tantissimi, e molti ricordano i maiali in quanto veniva usata per la loro alimentazione: viene chiamata erba porcaccia, porcellana e con tantissimi altri nomi.

Prova a…

scoprire quale è il nome regionale che ha questa pianta dove abiti tu.

Portulaca