Geranio

Geranio

È presente su tantissimi balconi o davanzali, arriva dall’Africa e dicono che ricordi la gru!

Leggi tutta la scheda >

Descrizione

Il Geranio più diffuso è quello che molti coltivano sul davanzale o sul balcone. Appartiene alla famiglia delle Geraniacee e il suo nome botanico è Pelargonium ed è originario dell’Africa.
Esistono poi altri gerani del genere Geranium che invece possiamo trovare anche allo stato spontaneo.

Italiano

Anche se le due parole sembrano profondamente diverse l’etimologia dei due generi è molto simile. Pelargonium deriva da una parola greca che significa “cicogna”, mentre Geranium deriva da un’altra parola greca che significa “becco di gru”.
A noi non appare così evidente però una parte del frutto ricorda il becco di una gru, quindi si tratta di un nome che deriva da una analogia.
Questa similitudine viene utilizzata anche da Giovanni Pascoli in una sua poesia “Addio”

Scienze

Un modo molto semplice per moltiplicare il geranio è la talea, ovvero interrare un rametto di una pianta. Il rametto metterà le radici e diventerà una pianta-clone della pianta originaria. Infatti questo procedimento genera un clone (non un figlio).

Geranio

Informazioni aggiuntive

Autore