Tarassaco

Tarassaco

Tarassaco, dente di leone, dente di cane, soffione, cicoria asinina, insalata matta e addirittura pisciacane o piscialetto! Una pianta con tantissimi nomi, ognuno con una sua storia.

Leggi tutta la scheda >

Descrizione

Italiano

Il Tarassaco (Taraxacum officinale) è un’erba spontanea molto diffusa e facile da trovare in tutti i prati.
In ogni luogo è conosciuto con un nome diverso e tutti i nomi (nomi popolari) possono raccontare una storia.
Il nome più conosciuto è Dente di leone (che è un’analogia) e deriva dalla forma delle foglie, che sono seghettate e ricordano i denti appuntiti di un animale feroce, o di un cane.
Altri nomi (insalata matta, cicoria asinina) derivano dal fatto che la pianta è commestibile (tutta.. si mangia proprio tutto) e viene spesso mangiata come insalata.
Il perchè si chiama soffione è noto a tutti. Infatti la sua infruttescenza (cosi’ si chiama quella palla di batuffoli bianchi) è composta da tanti semi, ognuno dei quali è attaccato a un piccolo paracadute bianco. Con il vento i semi si disperdono nell’aria e possono trasportarsi molto lontano.
Il Tarassaco ha delle proprietà diuretiche e per questo viene chiamato piscialetto o pisciacane.

Inglese

In inglese il tarassaco si chiama Dandelion, che significa appunto dente di leone. Però in questo caso la parola inglese deriva dal modo di dire francese dent de lion

Cuciniamo…

Se facciamo torte di fango… il soffione può essere messo come candelina sulla quale soffiare.

Leggiamo…

Fiori di città, J. Lawson e S. Smith, Pulce edizioni 2020
Finalmente è arrivato in Italia questo bellisimo silent book dove sono protagoniste le piante di città, le vagabonde, quelle che crescono un pò ovunque e ragalano colori e vita anche in mezzo al grigio. Una storia senza parole per una moderna cappuccetto rosso che raccoglie sfumature ed emozioni, a partire dalle immancabili e insostituibili piante di Tarassaco.

età: scuola primaria

 

 

Tarassaco

Informazioni aggiuntive

Autore

, ,