Cactus

Cactus

Con questo termine definiamo solitamente una pianta grassa con le spine, ma di cactus ce ne sono tantissimi e di forme diverse.

Leggi tutta la scheda >

Descrizione

Il termine Cactus è usato generalmente per descrivere le piante Cactacee, ovvero delle piante succulente (pianta grassa non è il termine corretto) in grado quindi di immagazzinare grandi quantità di acqua.
La maggior parte dei cactus provengono dalle regioni aride (soprattutto americane) ma alcuni si trovano ormai allo stato spontaneo anche da noi.
Il più diffuso in italia è il Fico d’india.
Esistono più di 3000 specie di forme molto diverse tra loro: sferiche, a colonna, appiattite.

Scienze

I cactus hanno delle foglie molto strane: le spine!
Alcuni cactus fioriscono la sera, o di notte, perchè vengono impollinati da insetti notturni come falene o addirittura pipistrelli. Infatti gli animali nelle zone aride e molto assolate possono essere più attivi di notte, quando non fa troppo caldo.

Cactus

Informazioni aggiuntive

Autore