Cachi

Cachi

Ma lo sai che la pianta di cachi fa un frutto che si chiama anche lui.. cachi?

Leggi tutta la scheda >

Descrizione

Il Cachi (Diospyros kaki) è albero da frutto coltivato negli orti o anche come pianta ornamentale nei giardini.
Si tratta di una delle prime piante da frutto che l’uomo ha cominciato a coltivare, ed è originario della Cina.

Italiano

Comunemente noi diciamo “ho mangiato un caco” pensando che il frutto di questa pianta prenda la forma singolare.
Invece sia la pianta sia il frutto si chiamano cachi (in quanto è una parola di origine straniera).
Esiste anche il color cachi, che però non è dello stesso colore del frutto (ovvero arancione). Il color cachi è un colore che ricorda la terra arida e deriva da una parola persiana, khâk, che significa polvere.

Storia

Un albero di cachi sopravvissuto all’espolosione della bomba atomica lanciata su Nagasaki il 9 agosto 1945, è diventato un simbolo di pace ed esiste un progetto internazionale per adottare le giovani piante nate da questa pianta originaria.

Curiosità

Dividendo in due un seme di Cacki si può trovare al suo interno una piccola figura bianca che ricorda una posata, un cucciaio, una forchetta o un coltello. In realtà sono la prima fase del germoglio della nuova pianta e la loro forma ha, nella cultura contadina, ispirato dei metodi per “prevedere” i rigori dell’inverno.

Scopriamo…

Nei paesi orientali è conosciuto come albero delle sette virtù… proviamo a scoprire quali sono!

 

Cachi

Informazioni aggiuntive

Autore