Aglio

Aglio

Per alcuni è buonissimo, per altri puzza tantissimo… ma dove cresce? su una pianta?

Leggi tutta la scheda >

Descrizione

L’Aglio è molto utilizzato in cucina, anche se non tutti lo apprezzano.
La parte della piante che viene usata non è il frutto, ma il bulbo, che cresce sotto terra, e da uno spicchio d’aglio è possibile far nascere una nuova pianta, basta provare a interrarlo.

Leggende e tradizioni

L’aglio è legato a molte leggende, la più famosa è quella per cui sarebbe in grado di allontanare i vampiri (e tante altre creature malefiche). Molte di queste leggende hanno origini antichissime in quanto nell’antichità alcune piante del sottosuolo avevano proprietà positive proprio della terra.

Matematica

Per piantare l’aglio si interra uno spicchio e da quello spicchio nasce una pianta che avrà una “testa d’aglio” composta da un certo numero di spicchi. Il numero di spicchi non è sempre uguale ma dopo aver piantato un certo numero di spicchi d’aglio potremmo calcolare la media di spicchi per ogni testa, e da qui fare stime di quanti spicchi potremmo ricavare ripiantando quelli che abbiamo raccolto.

Storia

Dei bulbi d’aglio sono stati trovati nella tomba egizia di Tutankamon. Tuttavia i faraoni dell’antico Egitto non lo mangiavano perchè ritenevano che non fosse gradito alle loro divinità.

Scienza

L’aglio ha tante virtù curative e fu indicato come antibiotico dallo scienziato Pasteur.

Italiano

La parola Aglio contiene il dittongo GLI

 

Aglio

Informazioni aggiuntive

Autore

,